Artisti

CentoPittori Genere Eventi Mostre Movimenti Recensioni

 


 
  Loredana Giannuzzi
Share   Opere >>
 

 
 

 

Non è mai semplice parlare di se’ e tanto meno scrivere, ma cercherò di farlo al meglio.
Sono nata a Roma, il 2 del mese di giugno di tanti anni fa e fin da piccola ho sempre cercato d’istinto, e soprattutto quando in mano avevo una penna o una matita colorata di personalizzare quello che mi circondava. Quando ad esempio, mi trovai tra le lenzuola azzurre del lettone dei miei genitori, le immaginai come fossero cielo e.. le decorai con tante nuvolette vaporose disegnate con la penna..

Crescendo la passione, continuò, partecipai anche a numerose Collettive, ma questo a fasi sempre più alterne e distanziate purtroppo, perché quelli che sono gli impegni di tutti i giorni, lo studio, poi il lavoro, la famiglia, il tempo sempre appena necessario a completare gli impegni quotidiani, mi costrinsero un po’ alla volta ad abbandonare questa passione.

Ogni tanto, riprendevo i colori ad olio o le matite colorate, o l’acquerello, ma la mia testa non trovava più l’ispirazione e quindi smisi, il mio lavoro doveva avere un’anima ed in assenza di quella non avrebbe avuto scopo di esistere.
E smisi, totalmente, completamente, per quasi 30 anni. Mi mancava molto imbrattar tele o fogli, ma tanto anche se provavo a far qualcosa non ne ricavavo nulla: l’ispirazione era svanita.

Poi, d’improvviso poco più di un anno fa una mattina sono andata in un negozio d’arte e presa da una frenesia improvvisa, ho acquistato vari cartoni telati, un buon numero di colori acrilici, valigetta, tavolozza e pennelli e.. tutto è ricominciato come e meglio di prima. Da ragazza amavo copiare i macchiaioli o gli impressionisti inglesi, Van Gogh, Gainsborough, o Renoir, Manet, ma copiavo appunto. Ora, invece, è sortito da me un particolare stile personalissimo, forse influenzato da Klimt o dalla pittura slava, poiché amo preparare lo sfondo dei miei lavori con vernice oro o rame. E ormai, ho totalmente abbandonato quelli che erano i paesaggi o le nature morte, dedicandomi ad un unico soggetto. ‘LA DONNA’ ed al suo corpo.

Le mie donne sono sempre unite ad un elemento del creato, fiori piante acqua, forse per mie personalissime interpretazioni della Dea Madre, di Madre Natura da cui scaturisce la vita. Alcune sono serene, alcune e forse le più, sono tristi; di alcune raffiguro solo il viso, di altre il corpo, parziale o intero, a seconda dell’ispirazione, di alcune solo una sagoma. Ma sempre e comunque, raffigurate con elementi naturali.

Ora, rientrando nel mondo della pittura, spero di poter condividere con le persone che hanno la mia stessa passione le mie creazioni.
E questo mio rientro sarà alla grande: infatti, insieme ad una carissima amica di Lucca, anche lei artista, terrò una Mostra in uno splendido paesino medievale dell’Umbria, in provincia di Terni, dal 25 di Aprile al 12 Maggio.

MOSTRE:

Personale ad Arrone (TR)

Collettiva Teatro Colosseo - Roma

Collettiva EQUILIBRI A CONFRONTO – Firenze

Collettiva DANZA CON L’ARTE ALLA DOMUS II – Roma

Collettiva LOOK AT ME a Via dei Coronari – Roma

Collettiva VACANZE ROMANE a Via dei Coronari – Roma

Collettiva DREAMS – Venezia

Collettiva CLOUDS – Venezia

Collettiva QUELLO CHE GLI ALTRI NON VEDONO a Via dei Coronari - Roma.

Finalista concorso virtuale ‘AD-ART’

Mostra collettiva con I Cento Pittori di via Margutta - dicembre 2013 - Via Margutta - Roma


******************

Pubblicazioni foto lavori e note critiche e biografiche su riviste del settore, come

ART ANTIS INFO

EXPO ART MAGAZINE

OVER ART.
   
   
 

E-Mail deannatroy54@gmail.com

Tel - 347.0190604




Loredana Giannuzzi

Roma


Copyright © 2003 - 2004 RomArt.it,  All rights reserved - email: info@romart.it

Web design: Tito Livio Mancusi & Egidio La Rosa