Artisti

CentoPittori Genere Eventi Mostre Movimenti Recensioni

 


 
  Daniele Vannucci
Share   Opere >>
 

 
 

 

Daniele Vannucci nasce a Firenze nel 1948, all'ombra del Cupolone, come lui stesso dice…

Vive, però, la sua prima giovinezza a San Miniato e lì impara ad amare la campagna e ad apprezzarne i colori e il silenzio. Conclude gli studi universitari a Firenze, nella stessa Facoltà di Agraria dove, successivamente, rimane per oltre un decennio come ricercatore.

In quel periodo vive a Prato ed è lì che dal 1980comincia a dedicarsi con costanza alla pittura. Le sue prime opere sono soprattutto acquarelli. Nel 1989 il suo lavoro lo porta a Roma. Decide di fissare la sua dimora sulle alture della Sabina, che da lontano guardano Roma. Il mare di olivi che da Fara in Sabina dominano la Città Eterna, le colline dolcissime che degradano verso la pianura del Tevere e i tramonti struggenti, incidono in modo evidente nelle opere di quel periodo.

Il soggiorno romano va avanti per una quindicina d'anni, dopodiché si presenta l'occasione di un ritorno verso casa: con la famiglia riesce a realizzare un agriturismo in Chianti, nella fattoria che per tanti anni era stata mèta di vacanze estive. Ed anche questa volta i luoghi incantati e selvaggi della nuova destinazione, lo prendono per mano e lo conducono attraverso nuovi sentieri, che contribuiscono a dare una netta impronta alle espressioni pittoriche del periodo.

Nel 2011, dal Chianti a Viareggio per un nuovo viaggio artistico. La città del Carnevale riesce, infatti, a trasmettere la straordinaria essenza della vita che aleggia in Versilia. E già alcuni effetti sono ben visibili nelle opere realizzate nei primi anni della sua permanenza in Riviera.


Recensioni

Daniele Vannucci è un pittore di ottimo livello che è andato maturando, nel tempo, una propria gradevole, coerente e intensa cifra espressiva.
I suoi paesaggi, sia quelli della toscana interna (da San Miniato alle incantevoli zone del Chianti fino alla Sabina Laziale) sia quelli marini della semiselvaggia Capraia e quelli di Viareggio e della Versilia, sono percorsi da un profondo amore e illuminati da un soffio di poesia.
Ne escono quadri freschi, ora panoramici e avvolgenti, ora più mirati e ristretti, tali comunque da rendere pienamente il fascino intrinseco a questa terra che spinse Anatole France a scrivere: “Il dio che ha fatto queste colline era un artista”.
Una sapiente capacità impaginatrice poi e un armonico e acceso uso dei cromatismi esaltano ancor di più i suoi oli, ora immersi in una pace celestiale, ora avvolti in atmosfere più turbinose, tra lontani, baluginanti echi vangogghiani, fauves e dei nostri Macchiaioli magicamente fusi e rielaborati in modo personale.
Vannucci evidenzia notevoli qualità artistiche anche nelle altre sue tecniche espressive che vanno dal carboncino alla matita, agli acquerelli, avvolti in una diffusa chiarità che scandisce ed esalta i cromatismi delle nature morte, dei fiori e delle barche, o assorbe le linee delle vele in maliose, dissolventi trasparenze.
Particolarmente significative le sue tele: “Mimose in vaso su davanzale” con un vivo contrasto cromatico e qualche rintocco simbolista e “Mercato”, con connotazioni post-impressionistiche, animato, articolato, dai caldi cromatismi consonanti.
Tra i riconoscimenti più significativi conseguiti da Daniele Vannucci, oltre a quelli più recenti, da segnalare le sue vittorie alle mostre di Venezia (“Incontro con la Laguna”) del 1989 e la “Rassegna d’Arte” a Lugano, del 1992, con il 1° Primo Premio Assoluto.

Manrico Testi


Nelle opere di Daniele Vannucci prevale la rappresentazione tendenzialmente geometrica, dove elemento centrale è la resa dei materiali e l'uso dei colori. Toni delicati in armoniche assonanze visive.

Dino Marasà


Partecipazioni ad eventi

Mostre personali

• Le opere sono esposte in Mostra Permanente a Villa di Capovento - Castellina in Chianti (Siena) - Per maggiori informazioni visita il sito www.capovento.it
• Personale di Pittura - Galleria Internazionale - Viareggio – Lucca - 20 Dicembre 2014 / 8 Gennaio 2015


Partecipazione a Rassegne

• Personale di Pittura - Galleria Internaziona,l via Leonardo da Vinci, 79 - Viareggio - La - 20 Dicembre 2014 / 8 Gennaio 2015
• "Omaggio a Modiglia" Viareggio - (Lucca) - Dicembre 2014
• Premio "Arte Catan" Catania - Novembre 2014
• "La vela e il ma" Viareggio - (Lucca) - Ottobre 2014
• “Rassegna d’Ar" Lugano - 1992
• "Costa Fiorita di Quercianel" - Quercianella (Lno) - 1989
• "Incontro con la Lagua" - Venezia - 1


Premi ricevuti

Primo Premio Pittura Rassegna d'Arte e Letteratura "OMAGGIO A MODIGLIANI" Patrocinato dal "Quadrato" di Milano e dal Centro Cuturale ACAT di Torre del Lago - Viareggio - 14 Dicembre 2014

Primo Premio Pittura, alla Rassegna d'Arte e Letteratura "LA VELA E IL MARE" Patrocinato dal "Quadrato" di Milano e dal Centro Cuturale ACAT di Torre del Lago - Torre del Lago - 19 Ottobre 2014

Primo Premio Assoluto, Pittura, alla “RASSEGNA D'ARTE" - Lugano - 1992

Terzo classificato al premio di Quercianella - 1989 "COSTA FIORITA" Concorso Nazionale di Pittura, scultura, Grafica e Poesia.

Primo Classificato, premio di Pittura "INCONTRO CON LA LAGUNA" - Premio internazionale di Venezia - 1989


Presenza su pubblicazioni del settore

Inserito nel Catalogo “Expo 2015 nell’Arte Italiana – Un frammento d’Arte Contemporanea per nutrire il pianeta” nella sezione Artisti Selezionati di Valenza Internazionale (Qualificati dalla Commissione della Federazione Artistica Europea), con presentazione di foto di alcuni dipinti e delle quotazioni delle opere.

Rivista “Overart” (n.6 Nov.Dic 2014): presentazione di un dipinto con recensione, nella sezione “ITALIA nell’Arte – Itinerario storico stilistico dei maggiori artisti contemporanei” (nelle pagine della Regione Toscana).
   
   
 

E-Mail info@danieleatelier.it

Tel 0584.1921530- 389.9884171

www.danieleatelier.it


Daniele Vannucci
Via S.Ambrogio 74/A
Viareggio (Lu)


Copyright © 2003 - 2004 RomArt.it,  All rights reserved - email: info@romart.it

Web design: Tito Livio Mancusi & Egidio La Rosa