Artisti

CentoPittori Genere Eventi Mostre Movimenti Recensioni

 


 
  Gianni Zacchi
Share   Opere >>
 

 
 

 

Sono appassionato, sin da giovanissimo, di arte astratta.

Da alcuni anni ho iniziato a dipingere, spinto anche dal desiderio di tradurre in forme e colori, su carta, tela od altro supporto quanto scaturisce dalla mia immaginazione, dalle esperienze e dalle conoscenze che ho maturato.

Giovanni Zacchi


Curriculum vitae

Dati personali
Coniugato
Età: 58 anni
Domicilio: Roma - Via Mario Ridolfi, 38

Nella primavera del 1970, nel corso di una visita scolastica delle scuole medie alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, ammira, per la prima volta, opere d’arte futuriste e astratte. Negli anni seguenti visita più volte la stessa Galleria ed altri Musei di arte contemporanea, anche all’estero.

Tra gli anni Settanta e gli inizi degli anni Ottanta consegue il diploma di maturità, con cinque anni di studio nel disegno tecnico; dopo il servizio militare, si laurea, a Roma “La Sapienza”, in Scienze statistiche e demografiche, discutendo una tesi di calcolo delle probabilità; lavora, quindi, per oltre un anno in un’industria di Pomezia.

Entra nel 1984, come funzionario statistico, nella Pubblica Amministrazione.

Dal 1991 al 1999 è cultore della materia presso la Cattedra di Statistica della Facoltà di Sociologia dell’Università “La Sapienza” di Roma.

Dal 1999, a seguito di vincita di concorso, lavora come Dirigente statistico nella Pubblica Amministrazione.

Tra il 1984 ed il 2016 è responsabile della realizzazione e pubblicazione di statistiche di settore per la Pubblica Amministrazione, Enti ed Organizzazioni Internazionali.

Tra il 2004 ed il 2016:
- realizza su carta e cartoncino, tela, tavola di legno ed altri supporti composizioni prevalentemente astratte;
- si interessa dell’attività della “Associazione Cento Pittori Via Margutta”, conoscendo ed apprezzando in modo particolare l’attività del Presidente e di altri artisti dell’Associazione;
- ha la fortuna di conoscere grandi Maestri dell’Arte Astratta italiana, tra i quali Piero Dorazio, Achille Perilli e Valeria Gramiccia;
- approfondisce tematiche sviluppate da Kandinskij e Klee, dai Futuristi, da esponenti dell’Arte Astratta italiana e di “Forma 1” in particolare;
- suona il pianoforte classico;
- si associa, per alcuni anni, al “Laboratorio Incontri d’Arte” (Liart) di Roma;
- fa parte, dal 2009, del gruppo di artisti presenti sul sito web di “Romart” e su quello di “Exibart” e partecipa, nel tempo libero, a mostre e concorsi d’arte aperti a tutti.


*****


I am passionate, very early, about abstract art. For some years I started to paint, driven by desire to translate it into shapes and colours, on paper, canvas or other support as well from my imagination, experience and knowledge that I gained.


Curriculum Vitae

Personal data
Married
Age: 58 years
Address: Rome - Via Mario Ridolfi, 38


In the spring of 1970, during a school visit secondary schools at the Galleria Nazionale d'Arte Moderna in Rome, admires, for the first time, Futurist and Abstract artwork. In the following years visit multiple times the same Gallery and other museums of contemporary art, also abroad.

During the 1970s and early 1980s follows the baccalaureate, with five years of study in technical drawing; After military service, he graduated, in Rome "La Sapienza", in statistics and demographic Sciences, with a thesis of probability; works, then, for over a year in an industry of Pomezia.

In 1984, as a statistical officer, in Public Administration.

From 1991 to 1999 is a student of matter with the Department of statistics at the Faculty of sociology at the University "La Sapienza" of Rome.

Since 1999, after winning the contest, worked as a statistical Leader in Public Administration.

Between 1984 and 2016 is responsible for creating and publishing numerous sectorial statistics for Public Administration, Corporations and International Organizations.

Between 2004 and 2016:
- realizes on paper and cardboard, cloth, wood and other media compositions mostly abstract;
- is interested in activity of "One hundred painters of Via Margutta Association", knowing and appreciating in particular the activities of the President and other artists of the Association;
- search, meets and knows personally some great masters of Italian abstract art, including Piero Dorazio, Achille Perilli and Valeria Gramiccia;
- read books and works of art, especially of Kandinsky and Klee, Futurists, exponents of abstract art and Italian "Forma 1" in particular;
- plays the classical piano;
- associated himself, for some years, with the "Laboratory Meetings of Art" (Liart) in Rome;
- join, by 2009, the Group of artists on the website of "Romart" and "Exibart" and participates, in his spare time, art exhibitions and competitions open to everybody.
   
   
 

E-Mail gianniz@tiscali.it

Tel - 340.6742075




Gianni Zacchi

Roma


Copyright © 2003 - 2004 RomArt.it,  All rights reserved - email: info@romart.it

Web design: Tito Livio Mancusi & Egidio La Rosa