Artisti

CentoPittori Genere Eventi Mostre Movimenti Recensioni

 


 
  Nicole Auè
Share   Opere >>
 

 
 

 

Nicole Auè nasce a Parigi il 1° Maggio 1941, a Montmartre, ancora oggi cuore pulsante dell’arte, dove cresce muovendo i primi passi nell’ambito pittorico ed assorbendo tecniche ed ispirazioni nella naturalità della vita quotidiana.

Il suo percorso artistico si sviluppa seguendo, per l’appunto, vari maestri nei loro ateliers parigini ed una volta trasferitasi a Roma, prosegue il suo cammino impregnandosi delle meraviglie artistiche che questa città offre.

È in questo modo che i suoi dipinti hanno ricevuto un tocco di vivacità caratterizzata dai colori forti e solari e dalle pennellate violente e spensierate.

La volumetria massiccia ed insistita nell’opera della Auè, non lascia dubbi sul fatto che ogni cosa abbia un grave peso nella memoria dell’artista, i tagli azzardati e le forme che quasi ci urtano sono la rielaborazione della sua realtà contemplativa che viene bilanciata, comunque, dalle scelte cromatiche compatte, colori violenti ed abbaglianti che la distinguono, riportando all’equilibrio i contenuti sensoriali dell’opera.

L’artista svolge la sua opera nell’ambito della corrente individuata col nome di “realismo esistenziale”, nel quale viene approfondita una costante ricerca della realtà non in ciò che appare evidente, ma in ciò che non viene visto dai più. Non è quello che si vede ma quello che non si vede, l’oggetto della ragione pittorica della Auè.


“Train de vie - Histoire de Metro”

E' un insieme di 20 quadri articolati in clichès che illustrano i momenti di vita dei “forzati del viaggio”, i pendolari.
Non è una denuncia sociale, ma il riflesso di una nuova sensibilità tesa a raccontare l’attrazione per il quotidiano carico di fascino e suggestione, ma soprattutto, di umana fragilità. Nella Metro ci leghiamo ai nostri simili, ci impregnamo della loro presenza, conosciamo il loro grado di misantropia, di socievolezza ed anche della loro cura personale. La metro, mezzo rapido di trasporto, luogo di contatto, è un rumoroso rifugio di silenzio. Nessuno parla nella Metro.


Donne XXL

L’inquadratura ravvicinata di corpi femminili, che quasi si dilatano o fluttuano nello spazio della tela senza tuttavia ingombrarla; le ampie partiture cromatiche rosse e nere ad escludere lo spazio circostante come ogni indizio possibile sulla situazione; le forme ed i colori esemplificati nel rigore costruttivo dei volumi ingigantiti seppur leggeri nella loro evidente pesante corporeità: il clima delle opere di Nicole Auè è quello della narrazione di un’altra possibile quotidianità. Aderendo ad un realismo di forte carica intimista nel dare vita ad una galleria di immagini a metà strada fra recupero della tradizione e sensibilità contemporanea, l’artista dimostra con i suoi lavori come la tradizionale tecnica della pittura, ad onta dei suoi detrattori, sia ancora in grado di dare tanto alla ricerca artistica attuale. Che siano frontali, di scorcio o di spalle, le “Donne XXL”, ironiche e sensuali ma sempre intense, seducono con il “grasso e la carne”, concentrando la forza del messaggio proprio nella celebrazione di corpi altrettanto belli ma comunemente ignorati dalla imperante idealizzazione della nostra contemporaneità, che celebra erroneamente la sola magrezza come canone di perfezione estetica.


MOSTRE


ANNO 2004

“PREMIO SEGNI D’ARTE 2004 II° EDIZIONE”
Marzo 2004 - Sala Alessandrina - Palazzo della Sapienza - Archivio di Stato - Roma

“ALL’OMBRA DELLA PIRAMIDE”
Rassegna di arti visive - Giugno 2004 - Piramide Cestia - Roma

“LES TEMPS MODERNES”
…Rassegna di arti visive - Luglio 2004 - Espace Jean Moulin
Villeneuve – Saint – Georges – France


ANNO 2005

“IL TEMPO DELL ‘ARTE”
Asta di beneficenza per i bambini di Beslan e gli orfani del sud est asiatico -
Palazzo Wedekind – Febbraio 2005 Roma

“M’ARTE E VENERE”
Rassegna di arti visive – Marzo 2005 – Complesso monumentale “ Bocca della Verità” Roma

“VITA : ISPIRAZIONE AL FEMINILE”
Collettiva itinerante :
Marzo 2005 – Salone delle Fontane – Roma Eur.
Giugno 2005 – Comune di Atri.
Agosto 2005 - Comune di Cascia.


ANNO 2006

“NICOLE AUE’: Parigi sotto-sopra” – Mostra personale –
Gennaio 2006 – Locanda Martorelli - Ariccia

“INCONTEMPORANEA” – Mostra di Pittura –
Istituto Portoghese di Sant’Antonio – Marzo 2006 - Roma

“LA DONNA MEDIALE E IL SUO DOPPIO”
Collettiva – Ex Convento dei Teatini – Marzo 2006 - Lecce


ANNO 2007

“CONTEMPORANEAMONTI”
Mostra Collettiva – Moca – Giugno 2007 Roma

“GEOGRAFIA DEL DESIDERIO” – Mostra Personale –
Zoè Spazio Arte – Ottobre 2007 Roma

“AGORARTE Diversamente in Piazza” – Mostra Collettiva –
XIII Rassegna Nazionale Città del Libro – Novembre 2007 - Campi Salentina (Lecce)

PUBBLICAZIONI E RECENSIONI
"La Voce di Roma", "Segni d'Arte", "Image", "Ages", “Annuario di Arte Moderna italiana ACCA”, “Il Messaggero”, “Il Tempo”, “Nuovo Oggi Castelli”.


TESTIMONIANZE

N. Bianchi, M. L. Conti, M. Ferloni, Giannantonio, S. Trotti, M. Russo, O. Morgante, W. Withouse.
   
   
 

E-Mail nicoleaue@yahoo.it

Tel 06.5298613- 349.7169997




Nicole Auè
Viale Camillo Sabatini, 150/F
00144 Roma


Copyright © 2003 - 2004 RomArt.it,  All rights reserved - email: info@romart.it

Web design: Tito Livio Mancusi & Egidio La Rosa