Artisti

CentoPittori Genere Eventi Mostre Movimenti Recensioni

 


 
  Luigia Mesolella
Share   Opere >>
 

 
 

 

Luigia Mesolella vive e lavora a Fiumicino (Roma).
Si dedica con passione alla pittura ad olio su tela ed anche all’esecuzione di trompe-l’oeil ricercando sempre nuovi motivi di espressione artistica, sempre con molta autocritica, sì da ottenere costanti miglioramenti nel suo “descrivere”, attraverso i colori, paesaggi e figure femminili dove trasfonde sempre, comunque, il suo animo romantico e sensibile.
Si esprime in morbidi volumi svolazzanti, quasi a concretizzare sogni di fanciulla, astraendosi dalla compagine reale.
Trasferisce sulla tela momenti magici, emozioni, puri sentimenti e nelle sue opere si ode, quasi, il profumo di un sogno, la magia dell’incanto.
Nella sua città ha avuto riconoscimenti dal vice sindaco, dall’assessore alla cultura, dall’assessore all’ambiente e da altre personalità.
Ha partecipato con successo a numerose mostre collettive ed ha tenuto personali in diverse città d’Italia ricevendo consensi di pubblico e di critica.

Alcuni suoi quadri sono presso la World Wide Artists Gallery in Roma, piazza Barberini.

Sue opere sono pubblicate su:
- dizionario enciclopedico internazionale d’arte “ALBA DI FERRARA” 2005/2006;
- periodico d’arte “PUNTO D’INCONTRO” ;
- catalogo d’arte “AVANGUARDIE ARTISTICHE” 2007.


Studiare una produzione artistica, tentare di intuirne le idee di base, le metodiche, il quadro ideale, è sempre complesso e affascinante, ma ancora di più lo diventa dinanzi a questo tipo di artista, a
questo modello di creazione e pensiero.
Luigia Mesolella, come avrebbe detto Andrè Breton, è Surrealista in sé. Non ha bisogno della forza dell’immagine, della tela finita, per giungere al grande schema del superamento della realtà, ma ci riesce nell’immediato grazie alla forza della propria spettacolare immaginazione.
La fantasia di Luigia sembra realmente non avere alcun possibile limite e riesce a trasfigurare il reale con l’introduzione di un potente modello di sogno naturalistico.
La sua dimensione creativa esclude ogni banalità; i suoi cromatismi sognanti, le sue immagini sospese tra il mondo visibile ed invisibile assicurano un tessuto emotivo assoluto nel visitatore e nel semplice osservatore.
Luigia Mesolella è, in definitiva,una artista preziosa da capire, complessa da interpretare, impossibile da dimenticare.
A Luigia i nostri auguri e congratulazioni, legate alla creazione di un’arte che sfiora la radice stessa dei pensieri.

Alfredo M. Barbagallo – critico d’arte


L’artista parte dal presupposto, secondo il mio modesto avviso,che la donna e il suo habitat hanno, come dire, bisogno di una specie di riverginazione e di una ricredibilità del fattore esistenziale dal momento che appaiono usurati dal tempo, dalla routine quotidiana.
E infatti se osservate attentamente le sue opere vi accorgerete che le figure femminili, proprio per il bisogno di reimporsi in questa temperie psicologica e sociologica, nella pittura di Mesolella svolgono un ruolo fondamentale.
Non appaiono mai svincolate dal paesaggio, con il quale invece sono in stretta comunicazione contestuale, quasi necessitata ad esprimere, quest’ultima, le interiori emozioni che esse avvertono dentro di sé, gli stati d’animo di fresca genitura come nate ogni volta alla vita nella loro autentica primitività temporale (in contestazione quasi con l’immagine di sé usata e abusata che l’uomo ha di esse).
E comunque mai prese a se stanti, ma immerse nel paesaggio, facenti tutt’uno con esso che partecipa, così sembra, del loro stato d’animo romantico, affabulatorio ed onirico.
In tal modo, dalla fantasia, dall’immaginazione fertile dell’autrice vengono alla luce opere in versioni quadricromiche distese sì, ma al tempo stesso dinamiche suggerite dall’impulso delle suggestioni.

Mario Micozzi - giornalista, scrittore e critico d’arte


Manifestazioni cui ha partecipato:

- “DONNA CHI SEI 2005” - Jesi;

- “VOTA L’ARTISTA” – Roma, castello di Torrenova;

- “ DIECI ARTISTE A CONFRONTO” – Roma, galleria “Il Collezionista”;

- “ARTE TRA LE MURA DI GUBBIO” – Gubbio, chiesa di San Giuseppe;

- personale presso una sala del comune di Fiumicino;

- “ DONNA CHI SEI 2006” – Jesi, premio 3^ classificata;

- premio internazionale d’arte “SAN VALENTINO” – Vico del Gargano(FG), auditoriun comunale;

- “INSIEME A VASTO” – Vasto (CH);

- personale “ROMA SULLA TELA E ….” – Roma, galleria “Pentart”;

- “ARTISTI A CONFRONTO” – Roma, galleria “Pentart”;

- “I MAGNIFICI 8” – Roma, studio d’arte “S.Agata”;

- “I RACCONTI DELL’ARTE” – Roma, studio d’arte “S:Agata”;

- 1° Premio Internazionale di Pittura e Grafica, con il patrocinio del Comune di Roma, “NATALE DI ROMA” – Roma, Cascina Farsetti (villa Pamphili), premio speciale della giuria.
   
   
 

E-Mail barmic46@libero.it

Tel 06.6583792-




Luigia Mesolella
Via Luigi Reverberi, 21
00054 Fiumicino (Roma)


Copyright © 2003 - 2004 RomArt.it,  All rights reserved - email: info@romart.it

Web design: Tito Livio Mancusi & Egidio La Rosa