Artisti

CentoPittori Genere Eventi Mostre Movimenti Recensioni

 


 
  Claudia Piccoli
Share   Opere >>
 

 
 

 

Nata a Latina nell'aprile del 1973, luogo dove vive tuttora con la sua famiglia.

Effettua studi artistici, prima il liceo a Latina e poi l'Accademia di Belle Arti di Roma, diplomandosi nella scuola di decorazione del maestro C. Baldino con una tesi in storia dell'arte "...dai burattini di F. Depero al gioco dei nostri tempi...".

Organizza lezioni studio con i bambini della scuola elementare di Sermoneta Scalo (Lt) negli anni '95 e '96 improntando il lavoro sul ruolo del giocattolo nella psicologia del "gioco", partendo dalla progettazione fino alla realizzazione dei giocattoli, tenendo conto dell'importanza fondamentale del design del giocattoli stesso.

Continua con l'esperienza delle lezioni studio con altre scuole elementari, ma presto abbandona per dedicarsi interamente al lavoro.

Dopo anni di attività artistica forzatamente limitata, nel 2007 riprende a dipingere e a dare sfogo ai giochi di colore.

Cerca di "plasmare il colore" per infondere emozioni che ricordino profumi e odori, suoni e frastuoni, musica e rumori, passioni e oltraggi, amore e lussuria...


1993 Giugno
MOSTRA DELLA SCUOLA DI DECORAZIONE
M° ANTONIO PASSA
Accademia di Belle Arti Roma
Via di Ripetta,222

1995 18-24 Maggio
5a MOSTRA GRAFICO-PITTORICA
Opera Balilla
via Pio VI
Latina

1995 Maggio
Comune di Camerino
IX PREMIO UGO BETTI
per la Drammaturgia
Scenografia
Interpretazione

1996 Maggio
rassegna artistica
MAGGIO SERMONETANO
Sermoneta (LT)

2008
Premio Celeste
premio arte contemporanea
sezione pittura

2008 Settembre
Mostra Internazionale d'Arte Contemporanea
L'INCONTRO DEI SOGNI
L'Arca dei Folli
Via Trento 10,
Cupra Marittima 63012
CUPRA MARITTIMA 6-27 settembre 2008

2008 Novembre
Mostra Internazionale d'arte Contemporanea
FEMMINILI PRESENZE
Chez Gaby Art Café
Via Santa Croce 2
00123 Torino (centro storico)
TORINO 3 ottobre-23 novembre 2008

2008 Novembre
LUSSURIA
Personale arte contemporanea
Casa del Combattente
P.zza San Marco
LATINA 15-24 novembre 2008

2008 Novembre/Dicembre
Mostra Internazionale d'arte Contemporanea
NATURA E SENTIMENTO
Salone degli Specchi Palazzo della Provincia
MESSINA 29 novembre 12 dicembre


LA CRITICA:

DANTESCHE PRESENZE
NELLA RICERCA INFORMALE DI
CLAUDIA PICCOLI

Recensione critica
a cura di Sabrina Falzone


Sospensioni cromatiche e traiettorie anticipate si arrestano nell'indicibile silenzio dello sfondo plumbeo che caratterizza la contemporanea pittura di Claudia Piccoli, artista di origini latine, che non resiste ai contrasti luministici.
Giocare tra fauste zone di luce e misteriose aree d'ombra, creando un complesso scenario simbolico, è uno dei parametri stilistici adottati dalla pittrice nell'opera d'arte che reca il dantesco titolo "I lussuriosi alla porta dei sogni", dove l'inferno letterario è messo in atto da un modus pingendi estremamente evoluto.
Diversi artisti si sono cimentati nella rappresentazione dei lussuriosi da William Blake a Joseph Anton Koch, ma nessuno prima d'ora aveva affrontato questo tema con tale essenzialità scenica, concentrando l'attenzione sulla dicotomia simbolica del colore.
La fedeltà di Claudia Piccoli alla fonte letteraria trecentesca si concretizza nella riproduzione di un luogo buio, dal quale riecheggiano le voci dei peccatori carnali "che la ragion sommettono al talento"1.


1 Dante Alighieri, La Divina Commedia. Inferno, Canto V, vv. 25-75

CLAUDIA PICCOLI
E LA SUA PRESENZA FEMMINILE
NELL'ARTE CONTEMPORANEA

Recensione critica
a cura di Sabrina Falzone


Memorie dell'inatteso, come eclettiche metafore dell'informale, le opere realizzate con tecnica mista dalla pittrice Claudia Piccoli si sedano nel singhiozzo emozionale dell'arte visiva, in rari segni, grevi eppur così significanti. Un'ombra corvina emerge nell'inquietudine spaziale della tavola raffigurante "La portatrice d'acqua", dalla quale svetta un elogio di forme pensanti, di forme narranti, che si elevano nella verticalità prospettica di una solenne astrazione.
Una zona di luce dorata, punto di fuga del pensiero ed allusione al dono della vita e alle sue gioie, affiora dall'elaborato pittorico di Claudia Piccoli, sottolineando le opposizioni cromatiche e luministiche dell'opera. In tale contesto, nessun dettaglio distoglie l'attenzione dal verticalismo segnico, nessun fragore si espande sulla mite superficie pittorica. Tutto tace nella sacralità dell'universo femminile, quantomai enfatizzato.

www.sabrinafalzone.info
   
   
 

E-Mail claudia_piccoli@libero.it

Tel - 347 8478409




Claudia Piccoli
Via Conti di Fondi snc pal.b
04010 B.go Faiti (Latina)


Copyright © 2003 - 2004 RomArt.it,  All rights reserved - email: info@romart.it

Web design: Tito Livio Mancusi & Egidio La Rosa